Foglio informativo

Nuovo corso formativo per giovani Artigiani che vogliono sostenere l’esame di maturità:

“Maturità professionale nell’Artigianato attraverso un contratto di formazione”.

Per la prima volta con l’anno scolastico 2017/18 gli apprendisti in Alto Adige hanno la possibilità di prepararsi all’esame di maturità attraverso un contratto biennale di formazione artigianale. Devono essere in possesso di un contratto di apprendistato. Gli apprendisti hanno così la possibilità di prepararsi all’esame di maturità, senza abbandonare il proprio lavoro.

Il progetto pilota si rivolge a coloro che hanno conseguito il diploma di apprendista nelle seguenti professioni del settore artigianale e industriale:

  • Elettrotecnico
  • Tecnico della comunicazione
  • Meccatronico
  • Scultore marmo
  • Muratore
  • Carpentiere
  • Congegnatore meccanico
  • Schlosser/-innen
  • Fabbro
  • Attrezzista
  • Grafico/designer multimediale

Dove: Scuola professionale provinciale per l’Industria e l’Artigianato a Bolzano.
Termine iscrizione: 15 Marzo 2017

Chi può essere ammesso

  • persone di età compresa fra i 15 – 24 anni
  • chi è in possesso di un diploma di apprendista (persone che abbiano superato l’esame di apprendistato di un corso quadriennale o abbiano concluso un corso di studi quadriennale) nelle professioni indicate sopra
  • chi ha superato l’esame di adesione
  • chi dal 1 settembre è in possesso di un contratto biennale di apprendistato

Criteri per l’ammissione:
Per essere ammessi occorre sostenere 2 esami:
– prova scritta nelle materie tedesco e matematica
– prova orale sulle materie italiano, inglese ed economia aziendale e sulla motivazione del candidato.

Il candidato viene inoltre valutato in base ai seguenti punti:
– rendimento del quarto anno scolastico
– esame finale di apprendistato
– attività extra-scolastiche.

Esenzione di una parte delle condizioni di ammissione:
Italiano, se sussiste uno tra i seguenti requisiti:
– patentino di bilinguismo B
– attestazione internazionale di conoscenza della lingua livello B1

Inglese, se sussiste il seguente requisito:
– attestazione internazionale di conoscenza della lingua livello B1

Economia aziendale, se sussistono i seguenti requisiti
– parte “gestione Aziendale” dell’esame da Mastro artigiano
– Patente EBCL

Incontri preparativi e termini:

Gli incontri preparativi vertono sulle seguenti materie: tedesco, matematica, economia aziendale, inglese e italiano.
– Tedesco e matematica : 18.03, 25.03, 01.04 e l’ 8.04.2017
– Economia aziendale, italiano ed inglese: 29.04, 06.05, 13.05, 20.05, 27.05 e il 10.06.2017

Modalità di ammissione

Per poter aderire a tale formazione vanno rispettate alcune condizioni. L’età massima per poter prendere parte a questo progetto pilota è stato fissata a livello nazionale a 24 anni. Sono ammesse le persone che abbiano superato l’esame di apprendistato di un corso quadriennale o abbiano concluso un corso di studi quadriennale, presso una Scuola professionale, relativo alle professioni sopra indicate.
Sono ammesse anche le persone che dal 1 settembre siano in possesso di un contratto biennale di apprendistato e che superino l’esame di ammissione che si svolgerà il 22 aprile 2017 ed è così strutturato: tedesco e matematica come materie generali per la prova scritta; solo se si supera lo scritto si può accedere all’orale che si svolgerà fra giugno e luglio, e verterà sulle materie italiano, inglese ed economia aziendale.
Coloro che superino anche l’orale dovranno partecipare obbligatoriamente prima dell’inizio dell’anno ad un corso propedeutico, utile per recuperare eventuali lacune.

MODELLO ORGANIZZATIVO
Una volta superata l’ammissione e svolto il corso propedeutico inizia la fase formativa vera e propria nell’ambito del progetto pilota.
4 Semestri + Esame
Il corso formativo prevede 1.232 ore da 50 minuti l’una, distribuite su 154 giornate ognuna di 8 ore.
Il corso formativo di 2 anni prevede 4 semestri e termina con l’esame di maturità.
Nei primi 3 trimestri le lezioni si svolgono il venerdì e il sabato. Nel quarto semestre anche il giovedì.

COMPENSO
Il rapporto individuale di lavoro è basato su un contratto aggiuntivo provinciale: nel primo anno lavorativo lo stipendio equivale al 70% di quello di un lavoratore qualificato, nel secondo anno all’80%.

Per ulteriori informazioni:

lvh.apa Confartigianato imprese
Via di Mezzo 7, Bolzano
Mirko Cutrì
Tel.: 0471 323308, mirko.cutri@lvh.it

Scuola professionale artigianato e industria
Via Roma 20, Bolzano
Rosy Piaia
Tel.: 0471 540703, rosy.piaia@schule.suedtirol.it